WELGRO CUAJE allegagione frutti con Molibdeno e Boro

Nuovo prodotto

Induttore dell’allegagione dei frutti. Concime per applicazioni fogliari e radicali, altamente solubile, a base di fosforo, potassio, boro e molibdeno. Usato all’inizio della fioritura sulle diverse colture, favorisce la fecondità del polline, aumentando il numero di frutticini allegati. Il fosforo contenuto in esso contribuisce inoltre ad una migliore assimilazione del molibdeno.

Maggiori dettagli

26,00 €

Scheda tecnica

Tipo Confezione Scatola
Quantità 1Kg
Tipo di Vendita Libera

Dettagli

Welgro Cuaje

L’equilibrio del Boro e del Molibdeno è strettamente legato alla fioritura e l’allegagione dei frutti. Il Boro interviene nella fecondazione e nell’allungamento del tubo pollinico, essendo il contenuto di tale microelemento negli organi riproduttivi (antera, stigma ed ovario) specialmente alto. Inoltre il Boro, va legato ad un maggior livello endogeno di auxine (regolatori di crescita) all’interno della pianta, la cui funzione è quella di mantenere la fertilità del polline per assicurare una impollinazione soddisfacente ed uno sviluppo normale del frutto durante i primi stadi di formazione.

Il Molibdeno invece, interviene nell’assimilazione dell’Azoto all’interno delle piante, prima che venga impiegato per la sintesi degli amminoacidi e nella conversione di forme organiche di fosforo ad inorganiche ed assimilabili dalle piante.

L’assorbimento del Boro e del Molibdeno è favorito dal fosforo contenuto nella formulazione di Welgro Cuaje, in quanto ne permette un’assimilazione più veloce da parte della pianta, oltre che apportare fosforo nel momento di massima necessità, durante la fioritura e l’allegagione dei frutti.

Welgro Cuaje, fornisce in maniera equilibrata gli elementi essenziali durante la fioritura delle piante per assicurare una buona allegagione ed evitare la caduta prematura dei frutticini appena allegati e perciò, è raccomandato su tutte le colture, specialmente quelle che hanno fioritura scalare (ortaggi, fragola, curcubitacee).

Coltura modo d’impiego e dosi

Curcubitacee orticole e piccoli frutti: effettuare 2-3 trattamenti , ogni 10-15 giorni, dalla pre-fioritura fino ad allegazione dei frutticini – dose: 100-150 gr/hl – applicazioni fogliari

Agrumi, fruttiferi: trattare durante il periodo di fioritura-momento dell’allegagione – dose: 100-150 gr/hl – applicazioni fogliari

Olivo: trattare prima della fioritura – dose: 100-150 gr/hl – applicazioni fogliari

Vite: trattare prima della fioritura – dose:  100-150 gr/hl – applicazioni fogliari

Soia e legumi: effettuare 1 trattamento all’inizio della fioritura e ripetere a metà della fioritura. Il contenuto in molibdeno aiuta la fissazione dell’azoto atmosferico  - dose: 1,5 kg/ha – applicazioni fogliari.

Ornamentali:  trattare in pre-fioritura per indurre la fioritura stessa - dose: 1-1.5 kg/ha in fertirrigazione.

 

Composizione

Anidride fosforica solubile in acqua 12% - Ossido di potassio solubile in acqua 14% - Boro solubile in acqua 7% - Molibdeno solubile in acqua 10%